Riordino e riciclo



Vorrei poter stare in ammollo nell’acqua tutto il giorno. A Milano è arrivato un filo di vento e si ha la sensazione di riuscire a respirare, ma il caldo è pur sempre pressante.

Questo weekend lo dedico al riordino dei miei materiali creativi e cerco di farlo all’insegna del riciclo.

Io non butto via niente, almeno non prima di aver provato a dargli una nuova e seconda vita.

E’ quello che ho fatto oggi, con un vecchissimo quadernone ad anelli (vi ricordate il “Quablock”?) dei tempi del liceo.

Ecco qua l’intervento di restyling.

Restyling Quablock con pellicola adesiva

Settimana scorsa (o forse erano due?) sono andata al Lidl e ho trovato in offerta delle pellicole decorative adesive che mi hanno subito ispirato.
Le ho subito utilizzate per rivestire un quaderno ad anelli.
Niente colla, occorre solo un po’ di attenzione a rivestire i punti critici, e cercare di combinare la fantasia della carta adesiva al meglio.
Semplice no?

Copyright Marina Zanotta
Restyling quadernone "Quablock"



Queste pellicole sono una valida alternativa ai washi tape e, personalmente, finisco per usarle anche in progetti più piccoli e nelle micro decorazioni.

Sacchetto di plastica da riciclare


Ora vi mostro come ho trasformato questo insignificante sacchetto di plastica, che conteneva una maglietta, e per che cosa l’ho riciclato.
 
Sacchetto di plastica decorato e riciclato

Con pochi accorgimenti ne ho fatto un sacchetto per contenere gli stampi delle lettere che ultimamente ho rischiato di perdere almeno una ventina di volte.
 

Copyright Marina Zanotta
Contenuto sacchetto di plastica decorato
 La confezione originale si è rotta e avevo bisogno un contenitore pratico, a portata di mano e magari che fosse trasportabile.
 

Ho pensato così al quadernone ad anelli. Le normali buste trasparenti A4, che si usano per i documenti, sono aperte in alto, e si rischia facilmente la fuoriuscita dei timbri, soprattutto durante il trasporto.



Il sacchetto riciclato invece, come vedete, ha una chiusura ermetica che fa proprio al caso mio.
L’ho decorata con delle farfalle, gli ho fatto dei buchi ai lati con una perforatrice, e ho ottenuto il mio contenitore portatile.
Potete anche decorarla con dei washi tape "casalinghi" , sia di carta che di stoffa, come vi ho già mostrato in un precedente mio post.

Pochette di plastica

Potete riciclare qualsiasi foglio di plastica, anche senza chiusura ermetica, ripiegando su se stesso il foglio di plastica, e trasformandolo in una simpatica pochette, e sarete sicuri che il contenuto non scapperà via.
Vi terrò aggiornate sul contenuto del mio nuovo quadernone creativo perché ho in serbo ancora molte idee riciclose!
Alla prossima
 



Commenti

  1. Marina complimenti hai ridato vita a questi oggetti!
    Bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trovo divertenti i restyling, e questa volta è stato super veloce :)
      Un abbraccio.
      Marina

      Elimina
  2. bellissimo riciclo... che bei colori le pellicole adesive: devo andare alla Lidl un po' più spesso! ;)
    lori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando capitano queste occasioni bisogna coglierle al volo ;)
      Un bacione!
      Marina

      Elimina
  3. che bello mi piace un sacco, grazie di essere passata da me mi unisco subito al tuo bel blog, Giò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gio' e benvenuta nel gruppo ;)
      Alla prossima!
      Marina

      Elimina
  4. Che idea grandiosa utilizzare il DC-Fix non solo per rivestire i quadernoni, ma per creare le bustine portatimbri! Bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela :)
      In verità sto rivestendo un sacco di cose che mi appaiono giù di tono. È un prodotto così versatile che si rischia di abusarne ;)
      Mi ha fatto piacere la tua visita.
      Marina

      Elimina
  5. Bellissimo Marina, davvero con poco hai realizzato un lavoro perfetto!! Aspetto di vedere il seguito...hai sempre belle e originali idee!!
    Un abbraccio e felice Domenica.
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annarita :)
      Un abbraccio!
      Marina

      Elimina
  6. Io arrivo con calma ... a caldo ormai terminato.
    Ingegnosa come sempre, bellissimi ricicli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che caldo! E' un miracolo che non si è sciolto il cervello ;)
      E questo è solo l'inizio del riordino, da mettersi le mani nei capelli :D
      A presto.
      Marina

      Elimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.