Gocce di colla a caldo colorate diy


Un post breve per mostrarvi un esperimento e per farvi sapere che sono viva.
Avevo bisogno di perle o gocce decorative per completare un lavoro, ma non le ho mai comprate perché non faccio tanti lavori scrap.
La mente ha subito risposto alla mia esigenza suggerendomi di provare a fare delle mini sfere di colla a caldo, che mi sono tornate utili.
L’alternativa era creare un composto simile al “liquid pearls glue” reperibile in commercio, ma richiedeva più materiale a disposizione per farlo in casa.
Il mio spirito pratico ha avuto la meglio sulla voglia di pasticciare e ho creato delle gocce di colla a caldo di varie dimensioni.

copyright 2018 Marina Zanotta


Per cambiare ho provato a farle sul tappetino verde craft con il timore di rovinarlo per sempre.
Non è successo per mia fortuna 😊
La prossima volta però mi affido al più sicuro metodo della carta da forno perché si staccano senza difficoltà.
Seppure mi piace molto l’effetto trasparente, che forse in foto non si vede, ho voluto lo stesso provare a colorarle, e ho testato diverse tecniche, ma ho finito per salvarne solo due.
Sicuramente non userò mai più lo smalto perché mi sono impiastricciata tutta (con un certo senso di fastidio) e ho perso un sacco di tempo per tornare pulita.


copyright 2018 Marina Zanotta


Il risultato è davvero soddisfacente 😊
Sapreste dirmi quali di queste perle sono state colorate con gli acquerelli e quali con l’acrilico?
Stento a riconoscerle pure io.
Vi svelo il mistero nella foto sottostante.


copyright 2018 Marina Zanotta


L’effetto mi piace in entrambe le versioni, ma l’acrilico asciuga più velocemente e consente di aumentare l’intensità del colore procedendo per strati. Con l’acquerello invece non è facile perché la colla a caldo non assorbe e passando una seconda volta il colore si finisce per togliere quello steso precedentemente. Per intensificare vi consiglio di mettere piccole gocce di colore, picchiettando velocemente con il pennello, e lasciare asciugare il secondo strato acquoso.
Nell'insieme moooolto divertente.
Se volete provare anche voi tenete presente che si colora solo la base della goccia. Il colore si irradia per tutta la sfera automaticamente senza togliere la lucentezza e trasparenza della sfera di colla.
Per un’applicazione pratica dovrete attendere, ma sono sicura che avete intuito le infinite possibilità di utilizzo 😊
Alla prossima.


Commenti

  1. Cara Marina, troviamo sempre cose belle e interessanti, complimenti.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-).
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso,
      mi fa piacere che hai trovato interessante l'esperimento.
      Un caro saluto e grazie della visita.
      Marina

      Elimina
  2. Ma vedi come sono venute bene!
    Quando uso la colla a caldo pasticcio e non poco, invece devrei imparare a dosare per ottenere sferette così perfette. Quindi si colora solo la base!
    Grazie per questa idea Marina, e complimenti per il risultato...
    Maris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Colori solo la base per un effetto delicato e trasparente. Se vuoi un risultato coprente devi usare gli smalti sulla cupola, anche se in quest'ultimo caso si appiccicano dappertutto. A me è venuto il nervoso 😤
      Dovrei provare con le vernici.
      Un abbraccio.
      Marina

      Elimina
  3. Ma che belle Marina, a me non vengono mai perfettamente rotonde con la colla a caldo, ma come fai?
    baci
    Ivy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uso una pistola molto piccola tenendola ferma sempre nello stesso punto, possibilmente laterale. Per togliere il filettino finale, anziché fare mille giri per staccarlo, appiattisco la punta con il dito umido di acqua fredda picchiettando la superficie una sola volta :)
      Devo dire che sul tappetino verde vengono bene, meglio se hai quello millimetrato 😉
      Un bacio.
      Marina

      Elimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.