Washi Tape Diy



In attesa che mi venga l’ispirazione “pop art” (il tema di maggio di “Ispirazioni & Co”), vi mostro i miei ultimi esperimenti. Niente di nuovo, che non abbiate già visto nel web, o su qualche altro blog, ma con delle varianti e qualche dritta in più che forse potrà esservi utile e d’ispirazione.
Quante volte scriviamo nei commenti o condividiamo su Google + “bella idea, da provare”?
E’ capitato anche a me di scriverlo, e nella realtà provo anche a mettere in pratica la tecnica suggerita, ma poi mi aspetto che funzioni veramente! 
E’ quello che sto facendo nell’ultimo periodo.
Diciamo che il post di oggi si tratta di un “testato per voi”.
Se facessi una rubrica, vi piacerebbe l’idea?

Copyright Marina Zanotta
Washi tape Diy - Varie tecniche
 
La prima tecnica che ho provato è quella di Carmen (“Lo dico, lo faccio”) che ha spiegato nel suo tutorial come fare washi tape con avanzi di stoffa.
Ho trovato l’idea carina e utile perché ho parecchi avanzi di stoffa da smaltire, così mi sono messa al lavoro.
Su come realizzare il washi tape in stoffa vi riamando al tutorial di Carmen, ma sono sicura che avrete già intuito il meccanismo, senza bisogno di vedere come si fa.
  
http://marinathinkcreative.blogspot.com
Washi tape di stoffa
 Inizio subito col dirvi che dovete scegliere stoffe che non si sfilacciano, perché il nastro bi-adesivo non esonera da questo inconveniente!
L’idea di rivestire queste piccole mollette da ufficio, l’ho presa invece da Pinterest, proprio perché ho fatto una sola striscia di washi tape di tessuto e avevo bisogno di qualcosa di semplice per vedere immediatamente il risultato.
L'idea esprime al meglio la "mania" washi tape!
http://marinathinkcreative.blogspot.com
Mollette per ufficio rivestite con washi tape di stoffa


Ora ho una molletta doble face: maculata sul fronte (bianco e nero), e pezzata sul retro (beige e bianco), sicuramente anti noia.
Da questa prova, fermarsi non è stato facile, e ho voluto personalizzare l’idea e creare dei washi tape con la carta, ma non una qualunque (altrimenti che esperimento è?) bensì la carta velina.
  
Copyright Marina Zanotta
Washi tape in carta velina


Materiale difficile da trattare la carta velina, perché è fragile e richiede attenzione e precisione quando si mette sullo scotch bi-adesivo.
Ho scelto comunque questa carta perché si presta bene ad essere decorata. 
Gli esperimenti che seguiranno, sono semplici idee, forse un po’ banali, ma necessarie per far capire la potenzialità dell’idea.
Cominciamo.


A.      Cuoricini

 
Copyright Marina Zanotta
Washi tape in carta velina con cuoricini
Realizzati a mano con china (blu) e una classica penna “BIC”.

B.      Numeri
 
 
http://marinathinkcreative.blogspot.com
Washi tape in velina con numeri timbrati

 Realizzati con timbri e inchiostri di vari colori (quello oro è splendido!). In questo caso testate prima il colore su un piccolo pezzo di carta velina a parte, perché assorbe in modo diverso dalla tradizionale carta.

Sfido chiunque a capire che colori ho usato, a parte il color oro del “3X2”, l’unico distinguibile.

C.      Scritte timbrate
 
Copyright Marina Zanotta
Washi tape velina e scritte timbrate


“The numbers” è fatto con un timbro, mentre i cerchi con una puntina da disegno.

D.      Palloncini e ghirigori vari.
 
Copyright Marina Zanotta
Washi tape velina - palloncini e ghirigori


I palloncini sono stati disegnati a mano, mentre i ghirigori su carta velina verde sono il frutto di una tecnica mista (timbri e disegno a mano dei pallini).

E.      Rullo di tamburi perché arriva il mio preferito: un mini arcobaleno.
  
Copyright Marina Zanotta
Washi tape velina arcobaleno

Questo washi tape (l’unico forse che costituisce una novità) l’ho realizzato con gli avanzi di carta velina. Ho applicato delle piccole strisce di 0,50 cm di colori diversi sul nastro bi-adesivo e non senza difficoltà. E’ stata una vera e propria impresa applicarle senza romperle ed evitando di creare antiestetiche pieghe, perché la carta attira staticamente lo scotch :O

http://marinathinkcreative.blogspot.com
Washi tape a confronto
 

Occorre scegliere il materiale giusto su cui applicare il washi tape, perché la carta velina essendo trasparente, potrebbe alterarne il risultato. Come vedete dalla foto sopra, escluderei l’applicazione su sfondi neri.
  
Copyright Marina Zanotta
Washi tape velina su molletta da ufficio

Non è brutto, ma ritengo che la resa sia penalizzata (il mio arcobaleno non è più sfavillante).
Con i washi tape di stoffa, invece, non avrete alcun problema.
Per oggi è tutto.
Buona settimana creativa!
Alla prossima.
 

Commenti

  1. lo sai che una delle cose più belle di una maker è vedere qualcun altro rifare le sue stesse idee e con delle varianti? grazie per il link, ti inserisco nella mia lista sul blog di chi si ispira alle mie idee, bellissimo il tuo washi tape, carmen
    p.s. confermo che la velina è molto difficile da trattare ma il tuo tutorial è molto esplicativo :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen, e complimenti per il nuovo design del blog ;)
      Il link era d'obbligo! Questione di correttezza.
      Baci.
      Marina

      Elimina
  2. Ciao, che meraviglia! avevo visto il video di una ragazza su youtube che faceva i tape con la stoffa! e la tua idea con la carta velina è davvero bellissima! complimenti! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver notato il mio contributo :)
      I video non sempre riesco a vederli, e purtroppo capita anche con i tuoi. Ho il computer che sta tirando le cuoie :D
      Un bacione!
      Marina

      Elimina
  3. Ciao Marina, sono una appassionata di washi tape e non potevo fare a meno di leggere questo post! Grazie per i consigli, il mio preferito è l'arcobaleno, ciao a presto Rob

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rob, anche a me piacciono i washi tape ma li trovo troppo cari se devo essere sincera.
      Il post è nato proprio per il washi arcobaleno, anche se l'ho messo in secondo piano nel post; forse ho penalizzato la mia creazione inutilmente, ma ad un occhio attento come al tuo non sfugge niente ;)
      Mi fa piacere! :)
      Un bacio.
      Marina

      Elimina
  4. Una bella idea!
    Un caro saluto
    Elisa

    RispondiElimina
  5. L' idea della rubrica mi sembra ottima, tu sei bravissima, i tuoi tutorial sono sempre perfetti e dettagliati! Questi tuoi esperimenti mi sono piaciuti molto...quello arcobaleno è divertente e originale!
    Un bacione.
    Annarita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annarita ho in testa di fare una rubrica ma poi non ho tempo :D
      I tuoi complimenti sono cmq incoraggianti e ti ringrazio.
      Un abbraccio.
      Marina

      Elimina
  6. Bellissimi i tuoi washi! Caspita, con la carta velina è un'idea grandiosa, e alla prima occasione utilizzerò questa idea Marina ;-)
    L'idea della rubrica è splendida e utilissima!
    Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la carta velina ci vuole pazienza (te ne accorgerai), ma ne sei provvista in abbondanza ; )
      La rubrica la faccio iniziare a Settembre, perché mi devo organizzare, e conto di farlo quest'estate, con la compagnia di Ispirazioni & co! ;)
      Baci.
      Marina

      Elimina
  7. A me queste idee non paiono poi così scontate e così banali, sai?
    Primo perché bisogna anche avere la mano per fare le decorazioni (e io proprio non ce l'ho), poi perché hai fatto tutto con estrema cura e precisione. Sinceramente, in questo genere di esperimenti, non ne ho vista molta in giro.
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh grazie Federica. Come sai mi piace mischiare tecniche diverse e in realtà sperimento molto di più di quanto pubblico e riesco a mostrarvi.
      A presto!
      Marina

      Elimina
  8. adoro i washi tape e quello arcobaleno che hai creato mi piace davvero moltissimo! bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è più pratico comprarli già fatti, ma l'idea di poterli creare in ogni momento così su due piedi mi ha catturato :D
      Grazie dell'apprezzamento e della visita.
      Baci Marina


      Grazie!

      Elimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.