“Save the date” (ispirazioni & co n. 30)

Avevo in testa di fare qualcosa a tema matrimonio. Ho già fatto le bomboniere origami e ultimamente mi frullavano per la testa altre idee a tema. Poi è arrivato  l'appuntamento di giugno di Ispirazioni & Co. e quando ho visto che avevano scelto “fiori di arancio” ho riso fragorosamente.

La fatica di un matrimonio inizia già dalla organizzazione. Non a caso negli U.S.A. vi sono professioniste del mestiere “Wedding Planner” che sollevano gli sposi da qualsiasi incombente, salvo poi sopravvivere all’infarto quando arriva loro il conto!
Devo dire che l’argomento è impegnativo sotto tutti i punti di vista, e ieri mentre pulivo e riassettavo mi è venuta un’idea alternativa realizzata con quello che avevo in casa.

Sono nati così i “sweet date”, ovvero gli inviti con all’interno un promemoria contenente la data del matrimonio da consegnare rigorosamente a mano alle amiche più care, cui farà seguito l’invito formale e sciccoso 😉

copyright Marina Zanotta

Le amiche potranno appuntarsi sull’agenda il giorno della cerimonia, “save the date” appunto, con largo anticipo.
Si tratta insomma di una prenotazione dell’invitato e un’anticipazione dell’invito di nozze vero e proprio.
In questo post vi mostro solo l’involucro esterno. Tenete presente che il cartoncino interno può essere personalizzato come volete, anche in modo spiritoso. Magari in un altro post vi mostro qualche idea.

copyright Marina Zanotta

Sul retro si mette semplicemente il nome e cognome dell’invitato.
Nulla toglie che possano essere usati come veri e propri inviti di nozze, con un cartoncino classico all’interno e il testo in un carattere inglese.
Assicuratevi però di frequentare persone spiritose, non ferocemente criticone o snob, e di non stare ad organizzare il matrimonio dell’anno come quello di Pippa Middleton
A queste condizioni potrete fare anche una bella figura 😉

copyright Marina Zanotta

Già che ci siete provate anche a cancellare in qualche modo il marchio alimentare impresso sui centrini 😃
Dubito che riuscirete a trovarne senza marchi impressi.
Se vi piace l’idea, ecco cosa vi occorre per realizzarli.

copyright Marina Zanotta

Materiale occorrente:
-        Centrini per dolci (40 x 20) 
-        Nastro raso bianco
-        Finti diamantini o deco stick
-        Ceralacca color argento
-        Timbro con le iniziali degli sposi o solo della sposa
-        Cucchiaino per sciogliere la ceralacca o in alternativa la pistola a caldo per ceralacca
Non sto a spiegarvi il procedimento perché è intuitivo e non vi sono stranezze di alcun genere.

Allora cosa ne pensate?
Sono brava ad improvvisare?

copyright Marina Zanotta

Con questo post partecipo a






 Alla prossima


Commenti

  1. Marina ma veramente esiste una pistola a caldo per la cera lacca??? Io l'ho usata con l'ampollina nìcon lo spirito, per marchiare le mie partecipazioni di nozze e a momenti do fuoco a casa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah ah 😂😂😂
      Sì esiste la pistola per ceralacca ma c'è qualche malcontento in proposito. Pare che i risultati non siano buoni come con il vecchio metodo 😉
      Candela e cucchiaino come ho fatto io 😆
      Quanto mi piace la ceralacca! Chissà com'erano belle le tue partecipazioni. Colore?
      Un abbraccio
      Marina

      Elimina
  2. Assolutamente originale..altro che improvvisare!!!
    Anche a noni piace la ceralacca per il suo effetto vintage e raffinato (bellissima la scelta dell'argento!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 😃
      Trovo interessante i vari utilizzi che se ne può fare della ceralacca e non solo come chiudi lettera. Ho promesso che avrei fatto un post a tema e lo farò, ma ci vuole del tempo e in un giorno non riesco a fare tutto, tra foto e creazioni 😝
      Ne ho di tutti i colori di ceralacca, l'argento è chic 😉
      Alla prossima!
      Marina

      Elimina
    2. Noi attendiamo qui tutte le novità!

      Elimina
    3. Sono in corso d'opera :D
      Spero di riuscire a pubblicare questa settimana!
      A presto.
      Marina

      Elimina
  3. Ma tu guarda che ideona!!!
    Io la trovo geniale, sai?
    Rapida, poco costosa e di sicuro effetto!
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa bene sistemare casa 😂
      Avete scelto un tema che fornisce molte possibilità, e magari ci scappa un bis anche questo mese 😜
      Un abbraccio
      Marina

      Elimina
  4. Sei davvero una persona eclettica. Complimenti!
    Ofelia

    RispondiElimina
  5. Anche le mie partecipazioni erano chiuse a mano con la cera lacca, rigorosamente rossa, fatta colare con la candela... che lavoraccio!!! Altro che wedding planner!!!!
    Originale la tua idea del centrino, un abbraccio Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino la tua fatica ;)
      Mi auguro almeno che non ti sei sposata in estate, altrimenti il calore della candela sarà stato insopportabile :O
      Un abbraccio
      Marina

      Elimina

Posta un commento

I commenti saranno pubblicati in differita per la presenza di un moderatore.